Canto in onore dei Santi - Confraternita dei Santi Martiri di Bisceglie

Basilica Concattedrale
Piazza Duomo 1
76011 Bisceglie (BT)
s.martiri@yahoo.it
Confraternita dei Santi Martiri Mauro, Sergio e Pantaleone
Vai ai contenuti

Canto in onore dei Santi

La Confraternita > Liturgia


1 - O Santi incliti, del mio Signore
     Voi foste martiri, che pria dal core
     il sangue splendido, deste a Gesù.

2 - E il Dio amabile, Vi diè costanza
     degli empi vincere, la tracotanza
     e sì donàvavi, salir lassù.

Ritornello che si canterà due volte, ogni due strofe:
     Per noi impetrate, Voi dal Signore
     che ci allevii, ogni dolore.

3 - Il capo impavido, venne reciso
     a Mauro Vescovo, che il paradiso
     con l'Evangelio, ci predicò.

4 - Su croce orribile, dannato a morte
     la ria tirannide, sprezzò da forte
     e Pantàleon, al ciel volò.

5 - Dilacerarono, mani feroci
     al divo Sergio, con ferri atroci
     le carni innocue, in quel gran dì.

6 - Undici secoli, stetter nascoste
    le sacre spoglie, sempre gloriose
    dei Santi Martiri, come altri udì.

7 - E tu, Bisceglie, di fede ardente
    fra terre Appule, città nascente
    avesti in premio, quel gran tesoro

8 - Più di tre secoli, eran passati
    che i resti esimii, fra altar serrati
    in urne sassee, avean onor.


9 - E i Santi Martiri, su gli alti cori
    cinti di aurèole, fra quegli ardori
    opran miracoli,  qui tuttodì.

10 - Il popol Vigile, corre ammirando
      i fasti splendidi, da allor che Amando
      con gli altri vescovi, quell'urne aprì.


11 - In più pregevole, urna rinchiude
       la città mèmore, le spoglie nude
       dei Santi amabili, che il Cìel le diè.


12 - Giuliva e intrepida, a piè dell'ara
      inno di laude, sciogliendo a gara
      esalta i meriti, di lor virtù.


13 - Le pie Reliquie, d'esti Patroni
       grazie c'impetrano, procuran doni
       quando s'invocano, con piena fè.

14 - Ogni travaglio, i rei malori
       fuggire vedono, gli abitatori
       e i beni vengono, per lor mercè.

15 - O patria amabile, a quei rivolta
       la prece assidua, Iddio ascolta
       pei tre mirabili, padri in amore.

16 - Sublimi spiriti, in grembo a Dio
       or questi miseri, figli in desio
       pietà, deh!, spingavi, trarre al Signor.

_______________________________________________________


dal concerto meditazione:

"SEGUIRE IL MAESTRO SULLE ORME DEI MARTIRI"

eseguito dal Coro della Concattedrale di Bisceglie l'8 agosto 2012

il brano: "Canto in onore dei Santi Martiri"

Confraternita dei Santi Martiri
Basilica Concattedrale
Piazza Duomo 1 - 76011 Bisceglie (BT) ITALIA
s.martiri@yahoo.it
Torna ai contenuti